Salta al contenuto principale

Il mercato tutelato è finito: cosa succede ora?

Mercato libero - A2A

Il servizio di maggior tutela dell’energia elettrica per i clienti domestici non vulnerabili è terminato il 1° luglio 2024. Vediamo insieme quali alternative hanno i clienti e in cosa consiste il Servizio a Tutele Graduali (STG).

Cosa succede per i clienti domestici non vulnerabili

Con il Decreto Bersani, a partire dal 2007, in Italia è stato progressivamente eliminato il mercato tutelato, con l'obiettivo di promuovere la libera concorrenza. Dal 1° luglio 2024 infatti, il servizio di maggior tutela dell'energia elettrica per i clienti domestici non vulnerabili non è più disponibile.

I clienti domestici non vulnerabili che non hanno attivato un'offerta di mercato libero entro la data del 30 giugno 2024, sono passati automaticamente al Servizio a Tutele Graduali (STG) con l’esercente di riferimento identificato a seguito di procedure concorsuali.

Cosa succede per i clienti domestici vulnerabili

I clienti domestici vulnerabili di energia elettrica invece continuano ad essere serviti nel Servizio di Maggior Tutela anche dopo il 1° luglio 2024.

Chi sono i clienti vulnerabili

Sono considerati clienti vulnerabili di energia elettrica i clienti domestici che, alternativamente:

  • si trovano in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio percettori di bonus);
  • versano in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica (oppure presso i quali sono presenti persone in tali condizioni);
  • sono soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/92;
  • hanno un'utenza in una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi o in un’isola minore non interconnessa;
  • hanno un'età superiore ai 75 anni. 

Tutti i clienti, vulnerabili o meno, possono scegliere in ogni momento un’offerta di mercato libero, selezionando quella più adatta alle proprie esigenze.

Inizia il Servizio a Tutele Graduali per i clienti domestici non vulnerabili

Il Servizio a Tutele Graduali è un servizio predisposto da ARERA per accompagnare i clienti nel passaggio al mercato libero dell’energia elettrica, senza alcuna interruzione nell’erogazione della fornitura. Chi non ha scelto un fornitore nel mercato libero entro il 30 giugno 2024, è passato automaticamente al Servizio a Tutele Graduali, con condizioni contrattuali corrispondenti alle offerte PLACET e condizioni economiche definite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Il Servizio a Tutele Graduali, che terminerà il 31 marzo 2027, viene erogato da venditori selezionati tramite procedure concorsuali; ogni area territoriale è servita da un solo fornitore, che potrebbe non corrispondere a quello scelto in precedenza.

Vuoi sottoscrivere un contratto con A2A Energia? Ecco un’offerta perfetta: Noi2

Unisciti agli oltre 20.000 clienti che hanno già attivato Noi2. Questa offerta non solo ti garantisce energia rinnovabile e italiana direttamente dagli impianti fotovoltaici e solari del Gruppo, ma stabilizza anche i tuoi consumi e i tuoi costi energetici. Questo perché con Noi2 hai un prezzo fisso per 10 anni su una quota pari al 70% dei consumi dell'anno precedente, tutto gestibile e monitorabile tramite l'app MyA2A.

Per maggiori informazioni e per attivare l'offerta Noi2, compila il form e verrai contattato da un nostro operatore.

 

Vuoi scoprire l'offerta giusta per te?

Lasciaci i tuoi dati, sarai richiamato da un nostro esperto che ti guiderà nella scelta dell'offerta più adatta alle tue esigenze.

 

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e su di esso si applicano l'Informativa sulla privacy e i Termini del servizio di Google.

Prendi visione dell'informativa privacy. Presa visione dell'informativa privacy sopra indicata, acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing (invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato e comunicazione commerciale) su prodotti e servizi offerti da A2A Energia, tramite modalità di contatto automatizzate e tradizionali così come descritte nell'informativa.

 

*Campi obbligatori