Salta al contenuto principale

Autonomia auto elettriche: quanti km possono percorrere?

Autonomia auto elettriche: quanti km possono percorrere?

In base al modello di auto, alle condizioni di guida e ad altri fattori, può variare l'autonomia delle auto elettriche. Negli ultimi anni però i progressi nella tecnologia delle batterie hanno permesso di ottenere prestazioni sempre più competitive: vediamo insieme quanta autonomia hanno le auto elettriche e quali distanze sono in grado di percorrere con una singola carica. 

L'evoluzione delle batterie e il miglioramento dell'autonomia delle auto elettriche

Negli ultimi anni, la tecnologia delle batterie dei veicoli elettrici ha fatto passi da gigante. Vengono infatti sviluppati modelli sempre più performanti. Mentre si stanno sperimentando nuovi materiali, è notevolmente aumentata la capacità delle batterie agli ioni di litio, impiegate nella maggior parte delle auto elettriche. Per chi utilizza un veicolo green per spostarsi, dunque, questo è un vantaggio ulteriore anche in termini economici e pratici: le batterie di ultima generazione, infatti, offrono capacità maggiori, consentendo alle auto elettriche di percorrere distanze più lunghe. Oggi vari modelli offrono un'autonomia notevolmente maggiore, arrivando in alcuni casi perfino a garantire oltre 300 km di autonomia con una sola ricarica

Autonomia dichiarata e autonomia effettiva

I produttori di veicoli a emissioni zero forniscono una stima dell'autonomia di ogni modello, che può variare a seconda delle sue caratteristiche, delle condizioni di guida e di altri fattori. Bisogna quindi considerare che, solitamente, l'autonomia dichiarata viene misurata in condizioni ottimali e, dunque, l'autonomia effettiva può risultare differente. 

Come viene calcolata l'autonomia di un veicolo elettrico

Per misurare l'autonomia di un veicolo elettrico, vengono presi in considerazione diversi fattori: 

  • capacità della batteria: espressa in kilowattora (kWh), indica la quantità di energia che un veicolo elettrico può immagazzinare. Dalla tecnologia con cui sono prodotte, dipende gran parte delle loro prestazioni;
  • efficienza energetica del veicolo: indica come viene utilizzata l’energia che un'auto elettrica immagazzina quando viene ricaricata presso le colonnine pubbliche o le wallbox. L'efficienza energetica, dunque, esprime un valore che dipende dalla percentuale di energia utilizzata effettivamente per la trazione e dalle eventuali perdite; 
  • condizioni di guida: le prestazioni e l'autonomia di un'auto elettrica possono variare a seconda di fattori come la velocità, il tipo di terreno, l'uso di accessori come l'aria condizionata o il riscaldamento o lo stile di guida;
  • condizioni meteorologiche: la temperatura esterna e le condizioni meteorologiche possono influire sull'autonomia della batteria e sulla distanza che un veicolo elettrico può percorrere con una ricarica. 

Gli standard internazionali che misurano l'autonomia di un veicolo elettrico

In Europa, per calcolare il consumo di energia e l'autonomia di un veicolo a emissioni zero si fa riferimento al protocollo di certificazione WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicle Test Procedure). Tramite questo processo di omologazione, obbligatorio nella Unione Europea dal 2017, è possibile misurare le emissioni inquinanti e i consumi di ogni nuovo veicolo immesso sul mercato.

Fai il pieno di energia con A2A E-moving 

Come Life Company, noi di A2A desideriamo accompagnare le persone nel compiere scelte consapevoli, promuovendo la transizione verso una mobilità green e offrendo una serie di soluzioni dedicate. Grazie a A2A E-moving, il servizio per la ricarica elettrica di A2A Energia, puoi fare il pieno di energia ovunque tu ti trovi. Inoltre, tramite l’app dedicata puoi scegliere e prenotare le colonnine direttamente dallo smartphone, per pianificare in modo ottimale qualsiasi spostamento con un veicolo sostenibile. Bastano pochi e semplici passi per ricaricare l’auto elettrica con energia 100% green!


Vuoi avere a portata di mano ogni mese news, approfondimenti e consigli sul mondo green in movimento? Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli articoli sulla mobilità sostenibile.
 

Iscriviti alla newsletter